lunedì 13 marzo 2017

Ne mangerei un sacco...

.... o anche 2!
Massimo non stravede per questo piatto, anche se non capisco bene perchè; Tobia mostra molto più entusiasmo, cosicchè ogni tanto - come si suol dire, ogni morte di Papa - impongo la scelta della cuoca e lo preparo!
Di cosa si tratta?
Nientemeno che della "spaghettopazzia"...
Ricetta che trova la sua origine in un film fantastico-avventuroso con Will Smith (di cui non ricordo assolutamente il titolo.... ma il piatto sì!) e che consiste in un piatto unico composto da spaghetti e polpette in umido...... già mi viene l'acquolina in bocca!
Con circa 1/2 kg di carne macinata, 1 uovo e pangrattato (oltre, ovviamente, a sale e pepe) preparo delle piccole polpettine, che faccio rosolare in una larga padella con poco olio, prezzemolo, aglio e peperoncino...


Una volta rosolate bene le polpette, aggiungo la passata di pomodoro e, visto i gusti di famiglia, una manciata di olive nere denocciolate ed ancora un poco di peperoncino: lascio cuocere per 10 minuti, mentre a parte porto ad ebollizione una pentola di acqua salata....



Quando l'acqua bolle, getto circa 300 grammi di spaghetti e li porto a mezza cottura...
Quindi li raccolgo con il mestolo e li metto nella padella con le polpette e la salsa; termino la cottura aggiungendo a mano a mano un mestolino di acqua di cottura degli spaghetti, finchè questi non risultano al dente e la salsa si è addensata.
Impiatto, condisco con pecorino grattugiato e.........
Fatemi sapere!

venerdì 10 marzo 2017

E poi, alzarsi al  mattino con un mal di gola così forte da non riuscire nemmeno a deglutire......
Mannaggia, ho proprio voglia di primavera....


giovedì 2 marzo 2017

Quasi in tempo.... quasi....

No, non è il primo di marzo.
Però è il 2.
Non è il primo giorno del mese, ma è soltanto il secondo.
E secondo me si tratta di un notevole miglioramento.

 La gatta Nera non sembra convinta... necessita quindi di una "ciucciatina" di dito consolatrice...
Questa volta non mi trova d'accordo...