lunedì 21 luglio 2014

Il mio primo citrullo!

... e non si tratta di una offesa...
Ai non "addetti ai lavori" sembrerà indubbiamente un nome poco adatto ad un gentile fiorellino, ma chi invece è "dell'ambiente" (creativo, n.d.r.) sa benissimo che tale nome deriva dal francese Citrouille, che significa "zucca", alla quale questa piccola creazione assomiglia parecchio.
Disquisizioni linguistiche a parte, da molto tempo desideravo realizzare un citrullo, ma, come sempre, la mia perenne indecisione mi fa spesso rimandare progetti che restano così sospesi in un limbo immaginario, dove vengono a lungo cullati e a volte, anzi non di rado, anche dimenticati.
Ma infine l'ho realizzato e, devo ammettere, con grandissima soddisfazione; e non solo perchè molto carino, ma anche e soprattutto perchè creato con modestissimi materiali di recupero, come una lattina di cibo per gatti, uno spiedino di legno, spago, due piccoli avanzi di stoffa...
E quante delle mie passioni si sono espresse in questo minuscolo fiorellino: il ricamo, il cucito, il crochet...

domenica 20 luglio 2014

Cristina, dove vai in vacanza?

.................................
Conto lentamente fino a 10, poi rispondo.
"A casa."
Espressione sorpresa, quasi incredula:
"Ma come...? Non vai un pochino via??? Ma... hai pure la casa al mare...!"
Stavolta, prima di rispondere, conto fino a 20.
Scusate il mio sfogo... ma per caso è scritto nella nostra Costituzione che se una persona ha la disponibilità lavorativa ed economica debba assolutamente andare in ferie da qualche parte?????
Noi restiamo a casa.
E, una volta smaltita l'arrabbiatura per la sovrascritta domanda che ci fanno tutti dal mese di maggio fino a settembre - ogni anno ......!-, le ferie ce le godiamo come piace a noi!!!
Un esempio?
Facile!
Oggi, domenica di luglio, calda e assolata come non mai...
e io dovrei stendermi su una spiaggia infuocata a soffrire per il caldo, la sabbia e la confusione?
Invece, alle 10.00 io e Max eravamo già in azione:
in 2 ore di caldo, sudore e risate, mentre il maritino sistemava per l'ennesima volta il filo dell'ombrellone e l'amatissima moto, ho pulito tutto il piazzale con il decespugliatore (gentilmente offerto in prestito dalla  rinomata Ditta "Franca e Vittorio, nonni s.p.a.")e, presa dall'entusiasmo (o forse era un colpo di sole...), ho falciato anche l'erba del giardino!!!


Poi... ecco... sono crollata...
Lasciato Max al suo destino - mossa sbagliata, a ben pensarci... proprio ora che ha deciso di regalarmi il violoncello nuovo!-, sono rientrata in casa, ho aperto il rubinetto della vasca da bagno (temperatura 15-16°C circa... brrrrrrrr!), azionato l'idromassaggio e......
.... queste sono ferie!
E nel più totale relax - acqua fresca, bollicine, silenzio e penombra -, arriva anche una piacevolissima sorpresa: Tobia con un flute pieno di spumante ghiacciato!
Si può forse chiedere di più alla vita?
Evidentemente sì...





... visto che mentre sorseggiavo il delizioso prosecco, con il pensiero alle mie mille cosette da fare o terminare (in questo caso, una deliziosa piccola borsetta che vi posterò prestissimo), con l'acqua fresca sulla pelle e gli occhi socchiusi...
... il gatto Lillo (sempre lui!) è scivolato dal bordo della vasca su cui passeggiava e ...

... è piombato nell'acqua!
Credo che non abbia trovato l'esperienza particolarmente piacevole... visto che al secondo tentativo di risalita, riuscito finalmente ad uscire da quella marea di "roba umida", è sparito dalla mia visuale, ricomparendo soltanto quando la porta del bagno era ormai chiusa.
Beh, sono matematicamente sicura che al mare o in montagna non mi sarei divertita altrettanto...

mercoledì 9 luglio 2014

Concerto in arrivo

Si sta velocemente approssimando la data del Concerto annuale della Scuola di Musica Harmony di Quarrata, che tra i suoi più vetusti allievi annovera nientemeno che personaggi del calibro di Tobia Tiziano Balletti e Cristina Del Serra!
Tradotto in soldoni - come soleva ripetere ad ogni piè sospinto la "Primaria" ormai pensionata del mitico Centro Trasfususionale -, domenica prossima 13 Luglio io e Tobia ci esibiremo con un vasto repertorio musicale  (e strumentale!) al saggio della nostra scuola.
Sono quindi in ferie, in modo da partecipare alle prove quotidiane che si svolgono al Teatro Nazionale dalle ore 8,30 alle 13 circa; l'atmosfera in casa è già "elettrica", la musica e l'emozione viaggiano a mille!
Ho quindi pensato di tranquillizzarmi un poco dedicandomi ad un piccolo schema per punto croce, che oggi vi offro con il consueto affetto: