lunedì 11 marzo 2013


Una delle cose che più mi sorprende in questi ultimi tempi è il fatto che la creatività non conosce veramente limiti.
Certo, lo sappiamo tutti, ed in teoria lo so anche io.
Quando poi, all'improvviso, mi ritrovo immersa totalmente in una nuova forma artistica - perchè di arte si tratta, a mio parere - della quale mai avevo avuto conoscenza e che invece diventa un nuovo modo di esprimermi... beh, devo ammettere di rimanere piuttosto sorpresa.
Negli anni sono passata per la fase del decoupage, poi per il ricamo nelle sue varie espressioni (punto croce, sfilature, punto antico, reticello, punto casalguidi e poi ancora punto croce!), infine per il cucito e la falegnameria... ma il disegno... no, non ci avevo davvero mai pensato!
Anche perchè, in tutta onestà, le mie doti pittoriche sono piuttosto scarse...
Ma ultimamente mi sono posta il problema di cambiare il cuscino alla testata del letto di Tobia, ormai datato e comunque decisamente privo di personalità; volevo metterci "del mio", ma mi rendevo conto che se avessi proposto al figlio maschio quindicenne un cuscino ricamato avrei rischiato di trovarmi, nel mezzo della notte, con un coltello da cucina piantato in pieno petto... con tutte le attenuanti del caso!
Girovagando per la rete, mi sono imbattuta in una forma di disegno a me del tutto sconosciuta, ma che mi ha immediatamente dato l'idea che stavo disperatamente cercando: non so spiegarvela, è un mio adattamento di disegni astratti che ho trovato, però... mi piace!!!
E, cosa ancora più importante, è piaciuta anche al pargolo diletto...
Risultato? eccolo...

 
make, play, dare, dream, smile, believe, love, live
 
... dopo la visione d'insieme... queste sono le "regole" che spero mio figlio segua nella sua vita...
mentre questa tromba rappresenta il divertimento che gli auguro di continuare a trovare nella musica...


...ma la musica richiede anche studio, costante impegno, dedizione ed amore... e spero che le melodie che nascono dalle sue mani che volano sui tasti del pianoforte gli insegnino che tutto ciò che conta nella vita è frutto di sudore della fronte... 
... spero che rispetti sempre gli altri, ma soprattutto se stesso, nello stesso modo in cui ha imparato a rispettare i nostri amati micetti...

... e ricorda una cosa, Tobia: nella vita cerca sempre di ridere! perchè chi ha l'allegria nel cuore non sarà mai solo....

1 commento:

  1. sei la donna più creativa che conosco.bravissima!!!!!!!!

    RispondiElimina

sono curiosa di conoscere la tua opinione: scrivimi!!!