sabato 1 agosto 2015

Un gatto nero alla finestra...

Chi sarà?
Certo un'anima gentile, riflessiva, immersa nella saggezza antica di una felinità non scomparsa, ma soltanto celata.
Due occhi severi, benchè colmi di amorosa complicità, che scrutano tra i fiori e le stelle, in cerca di una comprensione più ampia e profonda.
Un fremito imprcettibile, come un sospiro lieve...
E la gatta Nera resta lì, delicatamente immobile su una foglia di lino, tra le mani di Silvia, che con affetto la dona a sua zia; è così che le mie mani hanno intessuto, un filo dopo l'altro, una ragnatela di affetti e di pensieri.

3 commenti:

  1. encantada com seu bordado parabens um abraço do Brasil

    RispondiElimina
  2. franca pierattoni3 agosto 2015 00:27

    BELLO IL RICAMO E BELLISSIME LE PAROLE .!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Ils sont superbes ces petits chats

    RispondiElimina

sono curiosa di conoscere la tua opinione: scrivimi!!!